martedì 1 gennaio 2008

Punto di svolta, anno nuovo, vita ........

Sono successe alcune cose, in questi ultimi due giorni, che mi hanno fatto pensare molto, ma veramente molto su come sta andando la mia vita, la conclusione che ho tratto è questa , sto perdendo tempo, tempo che non ho così in abbondanza da poter sprecare in viaggi mentali, sopratutto se i viaggi sono in solitario.
Ho capito che alcune persone, alcune cose non sono come pensavo, evidentemente mi ero costruito immagini, persone su persone già esistenti, vedondo in loro cose che invece non esistono, pensando di essere nel giusto, capendo ora invece che era tutto un bluff, un mio bluff, creato da me per rendere fatti e persone come volevo io, nascondendo invece la loro vera natura.
Fortunatamente alcuni fatti, inequivocabili mi hanno mostrato come stanno effettivamente le cose, allora ciak, si gira, si cambia film, sceneggiatura, il copione è bello, ma non esiste, allora fuori dal film e torniamo coi piedi per terra, il nuovo anno sarà solo realtà, la fantasia ha prodotto solo danni, delusioni, malintesi, false aspettative, speranze.
Per mè è difficilissimo lo so, ma voglio diventare realista, un po materialista, pensare soprattutto alla mia salute, fisica e mentale, fregarmene un po di quello che i succede attorno.
Tutti questi anni passati sono stati in parte inconcludenti, a parte alcune cose rimaste, mia figlia, tutto il resto sono solo ricordi, nemmeno brutti, ricordi pervasi da indifferenza sul passato, un passato che se non avesse prove tangibili potrebbe non essere nemmeno il mio, per come lo vedo ora in maniera esterna, da spettatore che cerca di ricordare solo le scene belle del film.
Trovarmi ora, alle 4 e trenta del mattino, nel 2008 da poche ore, senza avere nemmeno la scusa di aver bevuto, a scrivere queste cose, questi miei proponimenti, mi sembra un po strano, ma devo essere così, d'ora innanzi non sarà più il cuore a decidere, sarà il cervello, un cervello che dovrà diventare menfreghista, cinico realista, senza vedere o cercar di vedere al di là degli occhi, ma fermarsi all'immagine, anche se questo và veramente contro la ia natura, ma sono stanco di essere inconcludente, è ora di essere sintetico, coerente con la realtà, rinunciare alle cose che vorrei ma sono solo mie fantasie, desideri .
In fondo non vorrei molte cose, ma se anche queste mi danno pensiero, non cercherò nemmeno quelle, solo fatti, niente sogni, la mia vita è così, punto e basta, smetterò di cercare altro e sicuramente sarà meglio per me
Buon 2008 a tutti, ....veramente....