giovedì 10 gennaio 2008

Un tempo.....ero un re...

Un tempo ero un re, ....avevo ali grandi, maestose, solcavo il cielo,
compivo traettorie meravigliose, seguendo la coerenza di correnti amiche.
Un tempo ero un re,... felice e compiacente del regno che possedevo,
compiaciente e compiaciuto,... avevo un regno dentro di me.
Ora sono un re, ....senza regno, senza compiacimento,
le maestose ali che mi libravano nell'aria rotte, spezzate,
le correnti che sempre mi avevano sostenuto deboli, fievoli.
Domani sarò re,... mi riappropierò del mio regno,
le correnti si rafforzeranno, le ali guariranno,
forti e maestose come prima, forse anche più.
Domani sarò re, ....il mio trono sarà leggero, lucente,
accanto a me un angelo, dalle ali possenti, veloci,
pronto a volare in alto, sempre più.
Lo seguirò nel volo, fino ad altezze mai raggiunte,
fin sopra alle nuvole, all'azzurro che celano,
volando fino a congiungere le mie mani alle sue,
.....sfiorando con le mie ali le sue,
un volo che non conoscerà mai fine....