domenica 17 febbraio 2008

Risvegli

Un giorno , mentre sei assopito nei tuoi sogni, girandoti e rigirandoti nel letto, all'improvviso apri gli occhi, fissi il soffitto buio, ti guardi attorno, provi a richiudere gli occhi, per tornare a sognare, ma poi ti accorgi chè è inutile, ti stropicci le palpebre, ti massaggi leggermente le tempie, ti fai coraggio e ti butti fuori dal letto, nella realtà..
ti guardi allo specchio, le borse sotto agli occhi piano piano scompaiono alla luce del sole, da ieri sembrano passati sul viso vent'anni.
Poi dopo un po solo 10 , fino ad arrivare al presente.
Poi ripensi al sogno, stenti a ricordarlo, solo la sensazione rimane, gioa e delusione, allora un giorno, quel giorno decidi che è ora di cambiare....ti guardi fisso negli occhi, come nessuno ha mai fatto, solo tu poi leggere completamente quello che c'è scritto...
Ti dici , ok è ora di smettere, cerca nuovi orrizzonti, hai perso tempo, troppo, le persone non sono come vuoi tu, non possono pensare quello che tu vuoi, non è colpa loro....sei tu che crei cose che non ci sono....
Prendi coscienza e forse il giorno sarà diverso, oppure al mattino seguente sarai allo specchio a dirti la stessa cosa, ma , ...forse.. un giorno riuscirai ad ascoltarti e convincertii..
Giorno dopo giorno sarai sempre più convincente, e sento che presto ce la farai...ce la faremo...